Home sicurezza economica finanziaria Cambridge Analytica: l’epilogo in Canada

Cambridge Analytica: l’epilogo in Canada

58

Lo scandalo dei dati Facebook-Cambridge Analitica del 2018 ha investito milioni di persone e ha sicuramente puntato i riflettori sulla comprensione pubblica dei dati sensibili e sulla necessità e consapevolezza di richiedere regole più restrittive alle aziende tecnologiche che se ne occupano. La società di consulenza britannica, infatti, aveva raccolto i dati personali di milioni di utenti iscritti a Facebook senza il loro consenso e li aveva usati per scopi di propaganda politica. Tale scandalo ha causato non pochi problemi al colosso di Mark Zuckerberg che, dopo due anni, ne paga ancora le conseguenze in termini economici e di credibilità.

Uno degli ultimi atti dello scandalo riguarda la decisione del Competition Bureau of Canada che ha richiesto a Facebook il pagamento di circa 6,5 milioni di dollari di risarcimento per aver divulgato i dati personali dei cittadini canadesi.

Key4Biz – Facebook, multa di 9 milioni in Canada per violazione della privacy