Home COVIDNews e Smart working Covid e crollo assunzioni

Covid e crollo assunzioni

58

Il Covid-19 e le conseguenti restrizioni, rileva l’Inps, hanno inevitabilmente portato ad effetti nelle assunzioni durante il primo quadrimestre dell’anno, le quali sono state 1.493.000, con un abbassamento del -39% rispetto allo stesso periodo del 2019. A causa dell’emergenza tutte le tipologie contrattuali hanno avuto un ribasso ma la categoria che ne ha risentito in modo nettamente più accentuato sono i contratti di lavoro a termine piuttosto che quelli di tipo stagionali, di tipo intermittenti, di tipo somministrati e di tipo a tempo determinato.

Effetto covid sulle assunzioni: -39% su anno. Crollo dei contratti a termine