Home Cyber Security Tesla: migliaia di dati rubati da un impiegato

Tesla: migliaia di dati rubati da un impiegato

595

Tesla ha di recente comunicato che un loro impiegato, ingegnere del software, ha rubato nella prima settimana di lavoro circa 26.000 dati tra file sensibili e segreti commerciali, che avrebbe poi trasferito sul suo Dropbox personale.
A tal proposito, l’Azienda ha prontamente esposto denuncia presso la divisione di San Jose del tribunale degli Stati Uniti dopo aver scoperto il fatto.

La minaccia di perdita di dati, furto e spionaggio all’interno delle organizzazioni diventa sempre più un pericolo costante e reale, oltre che un danno economico.

Business Insider – Tesla has accused an engineer of downloading about 26,000 sensitive files in his first week

Previous articlePresentato il libro: La resilienza organizzativa
Next articleSiamo in un periodo di grande transizione