Hacker e MIUR

Dopo aver attaccato le aziende e le Istituzioni, ora è la volta delle scuole.Così emerge dall’articolo che può essere consultato qui

Sembra che non siano stati rubati i dati degli studenti, meno male! Tante informazioni potrebbero far felici i pedofili!

Siamo a conoscenza di alcuni importanti Istituti che già hanno in corso un progetto di resilienza agli attacchi interni ed esterni ai dati personali.

Noi ribadiamo la nostra disponibilità ad aiutarli.

 

 

 

Hacker e MIUR

Gli articoli che possono Interessarti...